Le sezioni
       
Home /

Inail: circolare 16/2014 – il praticante non deve essere assicurato… quasi mai

Con la circolare n. 16/2014, l’Inail precisa che i tirocinanti, sotto l’aspetto assicurativo, devono essere equiparati agli allievi dei corsi di qualificazione, riqualificazione e addestramento professionale, con i relativi premi assicurativi da corrispondere. Inoltre, l’ente ha rimarcato l’esclusione dall’obbligo assicurativo in capo a colui che è tenuto obbligatoriamente a svolgere un periodo di praticantato per l’accesso all’esercizio della professione. Tuttavia l’obbligo deve essere rispettato ogni qualvolta il praticante: a) esegua lavorazione rischiose in esecuzione di un contratto di lavoro subordinato o parasubordinato per conto del professionista; b) partecipi alla formazione professionale, organizzata da ordini e collegi e associazioni di iscritti. In tal caso l’obbligo assicurativo deve essere assolto dai soggetti che curano i suddetti corsi.

Print Friendly